La tua curly routine in 5 (nuovi) passi

La tua curly routine in 5 (nuovi) passi

1 Pulisci & 2 Idrata
3 Definisci
4 Asciuga
5 Goditi i tuoi ricci.

Sì, nuovi, perché son convinta che fino ad oggi avrai certamente seguito questi passi, ma sono anche convinta del fatto che alcuni di essi non li avrai effettuati a regola d’arte.

Ma vediamoli uno per uno:

1Pulisci & 2 Idrata

Ho messo volutamente insieme due azioni che invece sono da sempre in contrapposizione: fino ad oggi infatti, i tuoi capelli hanno vissuto il momento dello shampoo come un momento di disidratazione e forte stress. Shampoo con tensioattivi aggressivi e molti agenti schiumogeni disidratano fortemente il capello e il cuoio capelluto, alterandone la secrezione regolare. Inoltre un lavaggio con movimenti sbagliati è uno stress per i capelli.
La vera rivoluzione inizia da qui: se fino ad oggi il momento dello shampoo è stato rilassante per te ma, ahimè, non per i tuoi capelli, trasforma questo momento di disidratazione in un momento di idratazione profonda:

scegli uno shampoo con tensioattivi delicati, effettua un massaggio del cuoio capelluto con i polpastrelli, molto  leggero se la tua cute è grassa, più deciso se la tua cute è secca (lava i capelli due o al massimo tre volte alla settimana, sono più che sufficienti a meno che tu non pratichi sport tutti i giorni o faccia un lavoro che lo richieda) e poi risciacqua abbondantemente: con acqua tiepida se i tuoi capelli hanno un elevato grado di porosità o con acqua più calda se hanno bassa porosità.
Tampona poco e solo con le mani l’acqua in eccesso: l’acqua è un ottimo veicolo per  l’accesso delle sostanze nella fibra capillare.
Distribuisci uniformemente il conditioner adatto al tuo tipo di riccio su tutta la capigliatura dalle radici alle punte. Fai penetrare bene il prodotto. Districa con le dita senza tirare i nodi. Lascia in posa almeno 5 minuti ma se hai tempo fai agire la maschera anche una buona mezz’ora.
Risciacqua con acqua tiepida per pochi secondi, a seconda del tipo di capello, poi tampona delicatamente con un asciugamano in microfibra.

3 Definisci

Come preferisci i ricci? morbidi e voluminosi oppure definiti ed elastici? Nel primo caso la mousse sarà perfetta, nel secondo caso una crema sarà più adatta a nutrire e definire il tuo riccio. Metti la giusta quantità di prodotto nelle mani e distribuisci uniformemente su tutta la capigliatura.
Fai lo scrunching: con pochi movimenti decisi, strizza le ciocche di capelli nella mano con un movimento  dalle punte verso le radici.

4 Asciuga

All’aria sarebbe l’ideale, se il clima lo consente. Altrimenti con phon e diffusore, senza mai toccare i capelli finché non saranno completamente asciutti. O ancora col plopping che consiste nell’avvolgere i capelli in un asciugamano di microfibra oppure una T-shirt di cotone e lì lasciarli finché non si asciugano.

5 Goditi i tuoi ricci

Quando i capelli saranno completamente asciutti, allora potrai finalmente massaggiarli per attivare il prodotto styling messo in precedenza, eliminare l’effetto gessato e goderti i tuoi ricci in tutto il loro splendore!

Lascia un commento

Your email address will not be published.